Disegnatrice assai fine ed elegante, si è dedicata per qualche tempo alla pittura ad olio ma ha finito per optare in pro di una grafica creativa nella quale emergono le suo doti di spirito e di fantasia che le propiziano pure soluzioni di arte applicata.

Il segno è nitido e sicuro, l’ispirazione prevalentemente fiabesca, non senza accenni a una libertà dal soggetto che tuttavia conserva sempre un suo aggancio non solo allusivo con una metafisica realtà.

Molto agile nel comporre, possiede altresì una vena narrativa suggerita da un’intelligenza apparentemente ingenua sorretta da una costante presenza poetica che la conduce senza sforzo nei regni dell’immaginazione, con una disinvoltura cui non è di ostacolo la maggiore o minore evidenza del soggetto…

Caricando...