Dott. Emanuele Catena

Dott. Emanuele Catena

Informazioni personali

Nome: CATENA EMANUELE

Indirizzo: Via Monteverdi, 18 – 20131 MILANO

E-mail: catena.emanuele@asst-fbf-sacco.it

Nazionalità: italiana

Data di nascita: 28/10/1968

Esperienza lavorativa

Dal 1 aprile 2014 ad oggi

Direttore della UOC di Anestesia Rianimazione
P.O. Ospedale “Luigi Sacco”

ASST FATEBENEFRATELLI SACCO
Via G.B. Grassi, 74 – 20157 MILANO

Dal luglio 2012 ad Aprile 2014

Direttore della UOC di Anestesia e Rianimazione

Azienda Ospedaliera “Carlo Poma” di Mantova

Dal Novembre 2009 al 2012

Responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale di Cardioanestesia e Rianimazione

Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco

Da Luglio 2002

Dirigente Medico presso il III Servizio di Anestesia e Rianimazione “De Gasperis”

Azienda Ospedaliera Niguarda, Milano

Dal 1999 al 2002

Dirigente Medico di I Livello presso il Servizio di Anestesia e Rianimazione

Nuovo Ospedale San Gerardo di Monza

Dal 1997 al 1998

Dirigente Medico di I Livello presso il Servizio di Anestesia e Rianimazione

Ospedale Luigi Sacco – Milano

Dal 1996 al 1997

Medico sostituto

Ambulatori di Medicina di base, USL 31 e USL 37, Milano

 

Istruzione e formazione

Anno 2006

Diploma di Specializzazione in Cardiologia con il massimo dei voti

Università degli Studi, Ferrara

Anno 2001

Diploma di Specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione con il massimo dei voti

Università degli Studi, Milano

Anno 1994

Laurea in Medicina e Chirurgia con votazione 110/110 e lode

Università degli Studi, Milano

Maturità Classica

 

Capacità e competenze

Lunga esperienza nella gestione dei pazienti in area anestesiologico-intensiva ad indirizzo cardiochirurgico.

Durante gli anni di attivita’ presso il centro “De Gasperis” dell’ospedale di niguarda ha acquisito una vasta esperienza nella gestione anestesiologica e rianimatoria dei pazienti affetti da cardiomiopatie avanzate candidati a trapianto cardiaco e ad impianto di sistemi di assistenza meccanica al circolo di tipo short-term e long-term.

Presso l’ospedale di lecco ha avviato il servizio di cardioanestesia e rianimazione per la nuova cardiochirurgia selezionando e istruendo il personale medico ed infermieristico.

Negli anni di lavoro presso l’ospedale luigi sacco di milano ha dato inizio alla attività dello shock team costituendo una rete di ospedali lombardi per il trattamento avanzato dello shock cardiogeno e promuovendo l’applicazione dell’ecmo veno-arterioso nell’arresto cardiaco refrattario.

PROFESSORE A CONTRATTO PRESSO IL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO E PRESSO LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA E RIANIMAZIONE DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO, si occupa della formazione dei medici specializzandi e dei medici neoassunti.

Riconosciuto esperto a livello nazionale e internazionale di ecografia cardiaca sia transtoracica che transesofagea, organizza numerosi corsi di formazione in ecocardiografia per medici che operano nell’ambito dell’emergenza urgenza.

Ha partecipato a congressi nazionali ed internazionali in qualità di relatore e/o moderatore; è autore di pubblicazioni scientifiche “in extenso”, la maggior parte a primo nome sulle riviste scientifiche internazionali più prestigiose e di capitoli di libri. Direttore scientifico di numerosi corsi di formazione e congressi.

 

Capacità e competenze artistiche

Dedito alla musica fin dalla giovane età, si è esibito in numerose occasioni alla tastiera di organi antichi proponendo momenti di ascolto con riferimento a temi di storia della musica e della medicina. Attività in duo (organo e tromba) e in trio (organo, tromba e violino), privilegiando il repertorio barocco.

Dott. Lorenzo Menicanti

Dott. Lorenzo Menicanti

Nasce ad Ivrea il 6 luglio 1950.

Consegue il diploma di maturità classica e si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Dopo essersi specializzato in Urologia nel 1979, in Chirurgia Pediatrica nel 1984 ed in Cardiochirurgia nel 1989 lavora come cardiochirurgo negli ospedali di Bergamo e Vicenza.

Continua e completa la sua formazione in Francia presso le Università di Marsiglia e di Nizza ed in Inghilterra a Londra presso L’Harley Street Clinic.

Esegue training di perfezionamento presso il Texas Medical Center di Houston e presso l’Università di California a San Francisco.

Dal 1990 è primario della Divisione di Cardiochirurgia del Policlinico San Donato dove dal 2105 è Direttore dell’Area di Cardiochirurgia e Direttore Scientifico dell’IRCCS. La Cardiochirurgia dell’IRCCS Policlinico San Donato è la più attiva in Italia con oltre 50.000 pazienti trattati. Dal 1989 oltre 16.000 pazienti sono stati operati dal Dottor Lorenzo Menicanti che è il cardiochirurgo in attività con l’esperienza più grande.

È autore di oltre 170 articoli peer-reviewed pubblicati in riviste specializzate internazionali.

È stato presidente della Società Italiana di Cardiochirurgia.

È membro delle seguenti società scientifiche: Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri, European Society for Cardio-Vascular Surgery, Belgian Association of Cardiothoracic Surgery, American Association of Thoracic Surgery, Florida Society of Thoracic and Cardiovascular Surgeons.

È stato Visiting Professor in diverse Università quali: University of Cairo (1993), University of Damascus (1996), University of Seul (2001), University of Tokyo (2002), University of Louisville (Kentuky- 2003), Johns Hopkins University (Baltimore-2003), University of Leiden (2006), University of Virginia (2006) e University of Beijing (2000-2009).

Dott. Giuseppe Tarelli

Giuseppe Tarelli

Nato a Busto Arsizio (MI) il 5 ottobre 1949, si laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Milano nel luglio del 1974. Consegue le specializzazioni in chirurgia generale presso l’Università di Pisa (1980) e in cardioangiochirurgia presso l’Università di Bologna (1985). Nel 1986 consegue inoltre l’idoneità come Primario di cardiochirurgia.

  • Il suo servizio ospedaliero inizia nell’aprile del 1977 presso il Centro De Gasperis dell’Ospedale Niguarda di Milano in qualità di assistente supplente di chirurgia toracica e cardiovascolare.
  • Dal settembre 1979 al settembre 1980 lavora presso il National Heart Hospital di Londra (Inghilterra) sotto la guida di Mr. Donald Ross in qualità di Honorary Registrar.
  • Dall’ottobre 1980 al marzo 1981 lavora in qualità di tirocinante presso la Cardiochirurgia degli Ospedali Riuniti di Bergamo sotto la guida del Prof. Lucio Parenzan
  • Nel marzo 1981 diventa assistente di ruolo presso il reparto di Cardiochirurgia dell’Ospedale di Circolo di Varese dove poi, nel 1987, passerà al ruolo di aiuto corresponsabile e, successivamente, responsabile ad interim della UO.
  • Dal gennaio 1999 al gennaio 2001 è stato Responsabile, insieme al dottor Paolo Panisi, dell’Unità Operativa di Cardiochirurgia dell’Istituto Clinico S. Ambrogio di Milano presso il quale, in questo periodo, sono stati eseguiti oltre 1800 interventi maggiori di Cardiochirurgia.
  • Dal febbraio 2001 ha ricoperto l’incarico di dirigente medico presso la divisione di Cardiochirurgia del centro “A. De Gasperis” dell’Ospedale di Niguarda di Milano, e vice-direttore dell’UO di Cardiochirurgia ( Direttore dott. Ettore Vitali); dal 1.10.2001 gli viene riconosciuto dl Direttore Generale un contratto individuale di diritto privato con natura di dipendenza pubblica (art. 15 septies del D. Lgs n° 229/99), con cui resterà fino al giugno 2008; tale incarico, in considerazione della rilevanza strategica e della valenza trasversale rispetto alle U.O. Aziendali è ricondotto alla tipologia degli incarichi di: Direzione di Struttura Semplice. Dal novembre 2007 ha diretto l’UO di Cardiochirurgia “Centro A. De Gasperis” dell’AO Niguarda fino al 31.12.2007 con qualifica di Supplente del Direttore e dal 1.1.2008 fino al 1 giugno 2008 Direttore ad interim.

Dal 1 luglio 2008 ad oggi ha assunto l’incarico di Responsabile del’U.O. di Cardiochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano.

Si è recato in importanti Centri di Cardiochirurgia stranieri (“National Heart Hospital” di London- England diretto da Mr. Donald Ross; Maadi Hospital de Il Cairo, Egitto; “Mayo Clinic” a Rochester, Minnesota, USA; “The Toronto General Hospital”, Canada; UCLA Medical Center” a Los Angeles USA; “The Emory Clinic”, Emory University di Atlanta, Georgia, USA; Cleveland Clinic Foundation di Cleveland, Ohio, USA; Brigham and Women’s Hospital di Boston (Harvard Medical School), Massachusets, USA) dove ha trascorso 10 periodi di visita e studio.

Durante la carriera ha eseguito come Cardiochirurgo primo operatore circa 5000 interventi maggiori di Cardiochirurgia (con e senza circolazione extracorporea), occupandosi di tutta la Cardiochirurgia dell’adulto – compreso il trapianto cardiaco negli anni trascorsi all’Ospedale Niguarda-. Suoi interessi particolari sono i trattamenti della cardiopatia ischemica e delle sue complicazioni e la Cardiochirurgia delle valvulopatie.

La sua attività didattica comprende svariati incarichi di professore a contratto:

  • negli anni dal 1992 al 1999 presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Toracica della Facoltà di Medicina e Chirurgia I dell’Università degli Studi di Pavia;
  • negli anni 1998-2001 presso la Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università dell’Insubria.

Ha partecipato come relatore o coordinatore a numerosi congressi nazionali e 5 congressi internazionali.

Dal 2009 ha affiancato il dottor Mantero nella Direzione dei Congressi e Corsi di Ecocardiochirurgia.

Compare come autore o coautore di 42 articoli su riviste italiane e internazionali recensite su Pubmed, 10 capitoli su libri italiani (di cui un capitolo di un testo universitario di chirurgia, tre capitoli di un trattato di cardiologia), 21 articoli pubblicati in atti di convegni italiani, 3 articoli pubblicati in atti di convegni internazionali, un capitolo di un testo in lingua straniera.